riqualificazione dell'impianto termoidraulico

Sostituzione dell'impianto termico con uno più efficiente

Oggi gli impianti termoidraulici oggi raggiungono alte prestazioni con bassi consumi, ma non è sempre stato così. Un impianto termico degli anni ‘60/70 utilizzava in genere gasolio come combustibile e utilizzava radiatori di grandi dimensioni. Poi s ul finire degli anni ‘80, con l'introduzione del gas, che consentì un minor costo ed un minor impatto ambientale, gli impianti di riscaldamento si sono trasformati consentendo un risparmio del 20% sulle bollette.

 

Che cosa significa ottimizzare l'impianto termoidraulico?

Gli interventi di riqualificazione sull'impianto termoidraulico di Argelli non si riducono alla sola sostituzione del generatore di calore, ma tengono in considerazione il fatto che i vecchi radiatori erano dimensionati per temperature di esercizio più elevate. È possibile prevedere più interventi per migliorare l’efficienza del'impianto.

Anche in questo caso, come per l'impianto elettrico, è possibile sfruttare la detrazione fiscale del 50% per interventi di riqualificazione, ma solo fino al 31 dicembre 2015.

Share by: